DIRETTIVA DEL CLAN BIA, MANCATI RECLUTAMENTI E AMICI NON DA CLAN.

Nel rispetto di tutti ma soprattutto dei principi che regolano e tengono uniti la nostra Community da oltre 10 anni, trovo corretto mettere per iscritto una serie di regole comportamentali implicite che se non osservate e comprese possono ledere alla community stessa.

PRE-PREMESSA: DI SEGUITO SI FA RIFERIMENTO SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SE PARLIAMO DEI GIOCHI CHE PRATICHIAMO ALL’INTERNO DEL CLAN BIA.

PREMESSA: La Community BIA con oltre 10 anni di storia alle spalle ha costruito i suoi successi e deve la sua longevità al concetto di ESCLUSIVITA’ intrinseco nel suo Regolamento interno e nella sua Essenza nonche’ nella sua IDEA di Community . Sentirsi parte integrante di essa, senza limitare il proprio raggio d’azione alla sola sezione singola e’ il vantaggio che ci contraddistingue da sempre.
Per fare cio’ e per mantenere ben saldi, principi, serietà e divertimento, il clan ha adottato un sistema di Fidelizzazione per tutti i suoi membri che desiderano essere parte integrante ed attiva.
Essere esclusivi rende tutti noi stimolati a dare il meglio e a rispettarci l’uno con l’altro, nonche’ a sentirci parte di una grande “famiglia”e’ questo il concetto principale.


PREMESSA2:
 Il segreto per mantenere un clan saldo ed unito e’ lasciare LIBERTA’ di scelta a tutti, ma il contesto di una grande Community come la Nostra prescinde da alcune dinamiche a cui non possiamo fare proprio a meno, siate liberi di frequentare chi volete e come volete, ma se state nel clan BIA dovete farlo senza andare a ledere i principi base di “Community”.

– MANCATI RECLUTAMENTI: Molto spesso accade che ex Reclute/Membri BIA che non hanno voluto/potuto confermare con la donazione il proprio status di membro effettivo all’interno del clan BIA si continuino a frequentare magari fuori dal TS3/Discord ufficiale (server preclusi per gli ex). Questo comportamento anche se apparentemente in linea col regolamento, costituisce una vera e propria mancanza nei riguardi del sistema “COMMUNITY”, di fatto si avvalora la scelta del player cha ha volutamente scelto di non entrare nel clan pur continuando a frequentare i suoi nuovi amici, di fatto rendendo inefficace il nostro sistema di RECLUTAMENTO

– L’AMICO NON DA CLAN: Analogamente alla frequentazione di ex Reclute/Membri BIA, altrettanto spesso accade che molti players effettivi disertino i Server di Comunicazioni Ufficiali del clan, per seguire coloro, che ripeto, per scelta PERSONALE, hanno deciso di essere “player non da clan”, come se questa dicitura possa avere un qualche senso visto nella nostra ottica di “Community”. Anche in questo caso, frequentarli va di fatto a creare una emorragia di presenze che scoraggia la crescita e l’andamento della propria sezione di gioco, pur rimanendo la piena libertà di frequentare chi si vuole e quando si vuole.
Quando si capisce che la community a voi non serve, perche’ vi accontentate di giocare random saltando di server in server e’ preferibile a questo punto uscire dal clan, evitando magari di farvi cogliere in “fallo”.
Anche qui il principio che deve valere e’ quello dell’essere ESCLUSIVI e’ quella sensazione che dobbiamo trasmettere ai nostri “amici non da clan”, la sensazione che nei BIA, si possono avere opportunità di aggregazione, numero e divertimento, incomparabili se si gioca soli e al di fuori di esso.
A tal proposito, in aiuto a queste situazioni difficili e’ stato creato un permesso Temporaneo da assegnare per un massimo di 3 volte per i piu’ ostici. NB: mi raccomando dopo le 3 volte la domanda e’ d’Obbligo!!!